Risposta alle emergenze e preparazione preventiva

Home / Risposta alle emergenze e preparazione preventiva

Risposta alle Emergenze – Aiuto Umanitario e Riabilitativo

Il programma di Risposta alle Emergenze è una delle priorità strategiche di Caritas Georgia, che risponde ai punti Priorità I della “Strategia Caritas Internationalis 2007-2011” e Priorità III di “Strategia Caritas Europa 2005-2010”.

“Solidarietà in Caritas Famiglia – il dovere di reagire alle emergenze”

Risposta alle Emergenze di diverse calamità – siano essi disastri naturali o causati dall’uomo (guerre, conflitti), incidenti su scala nazionale – dipende dall’origine e scala dei danni causati dal disastro e dalla popolazione coinvolta.

Caritas Georgia sin dall’inizio delle sue attività nazionali nel 1993/1994 ha lavorato nell’ambito del soccorso Umanitario e Riabilitativo ed ha risposto a tutte le situazioni d’emergenza elencate di seguito, che hanno fino ad ora colpito la Georgia, col supporto di Caritas Famiglia ed altri partner:

  1. Assistenza alle provviste per i profughi dell’Abcasia nel 1993 – supporto umanitario ricevuto dal Governo Danese tramite Caritas Danimarca;
  2. Assistenza alle provviste e non per i profughi dell’Abcasia, diverse istituzioni per bambini, anziani e disabili e popolazioni vulnerabili nel 1994 – supporto umanitario ricevuto da Caritas Germania, Caritas Danimarca e Caritas Italia;
  3. Siccità in numerose province georgiane (Samtskhe-Javakheti, Kakheti e Shida-Kartli) in primavera/estate 2000 – Appello d’emergenza S.O.A. 62 /2000 Georgia. Stato d’allerta siccità annunciato da Caritas Internationalis;
  4. Terremoto a Tbilisi in Aprile 2002 – Appello d’emergenza S.O.A. 26 /2002 Georgia. Terremoto annunciato da Caritas Internationalis;
  5. Terremoto a Tbilisi in Aprile 2002 – Emergenza di riattivazione del Centro Casa di Cura dei Bambini “Rtsmena (Speranza)” per bambini di strada ed emarginati tramite il supporto bilaterale di Caritas Germania;
  6. Assistenza umanitaria ai rifugiati Ceceni ospitati a Tbilisi nel 2004 – richiesta di partnership dalla Deutscher Caritasverband / Caritas Germania;
  7. Assistenza d’emergenza ai gruppi di profughi dalla Ossezia meridionale nel 2004 – Appello d’emergenza S.O.A. 35 /2004 Georgia annunciato da Caritas Internationalis;
  8. Alluvione e frane nella regione georgiana di Racha-Lechkhumi nel 2005 – Appello d’emergenza S.O.A. 17 /2005 Georgia. Inondazione annunciata da Caritas Internationalis;
  9. Grandine nei villaggi della regione georgiana di Samtskhe-Javakheti nel 2005 – supporto ricevuto da Deutscher Caritasverband / Caritas Germania;
  10. Emergenza invernale 2006 e 2007 – supporto ricevuto da diverse organizzazioni in Italia e Caritas di vari stati negli inverni del 2006 e 2007;
  11. Conflitto armato con la Russia in Agosto 2008 – Appelli d’emergenza EA 25 /2008, EA 31 /2008 EA 43 /2008 Georgia. Supporto d’urgenza agli sfollati per via del conflitto in Georgia annunciato da Caritas Internationalis;
  12. Conflitto armato con la Russia in Agosto 2008 – risposte di diverse organizzazioni Caritas oltre all’appello d’emergenza, di Chiese Cattoliche (conferenze Episcopali, Diocesane e Parrocchiali), Governi, Organizzazioni legate alla Chiesa, ONG, Fondazioni, Unioni, Associazioni, privati europei, USA e Giappone;
  13. Terremoto nella regione di Racha-Lechkhumi e margine settentrionale della provincia di Imereti in Georgia nel Settembre 2009 – risposta di Caritas Polonia, Caritas Ambrosiana (Milano), diverse Associazioni, Parrocchie e privati dall’Italia. Appello d’emergenza annunciato tramite Dipartimento Emergenze Caritas Europa per la fase riabilitativa.

Generalmente l’azione di recupero si divide in diverse fasi nella risposta alle emergenze – Fase di Risposta Rapida, Fase di Ripresa Preliminare e Fase di Riabilitazione/Sviluppo. Le attività condotte in risposta alle emergenze sono definite Fasi: alcune emergenze sono gestite solo fino alla Fase di Risposta Rapida, altre procedono alla Fase di Ripresa Preliminare ed altre ancora continuano con la Fase di Riabilitazione a cui segue quella di Sviluppo.

Nota: tutte le emergenze a cui Caritas Georgia ha risposto durante gli anni passati sono identificate da uno specifico codice numerico (vedere sopra), tramite il quale sono presentati in una, due o tutte e tre le Fasi (vedere sotto):

  • Supporto Umanitario – Fase di Risposta Rapida
  • Supporto Umanitario – Fase di Ripresa Preliminare
  • Fase di Riabilitazione/Sviluppo
Liana
Liana Mkheidze
Manager Sviluppo e Programmi d’Emergenza
Caritas Georgia
Nutsubidze Pl. II, Jgenti str. 3a
0183 Tbilisi, Georgia
Tel./Fax:   (+995 32) 221 78 19
Mobil:   (+995 591) 22 97 03
e-mail:  liana.mkheidze@caritas.ge